Avete letto bene!! ZUMPA!! Non è un errore, non è assolutamente un corso di Zumba!!

ZUMPA in dialetto terronico vuol dire “SALTA”… è un incitamento al divertimento e al ballo!

Se hai voglia di allenarti, danzare e divertirti, seguendo la fantasia coreografica dell’insegnante, questo è il corso per te! Vogliamo vedervi sudare, ballare e cantare a squarciagola!

 

 

TEMATICHE

Ogni mese il calendario seguirà questa scansione musicale:

 

1° Lezione: Trash (omaggio a Internazionale Trash Ribelle)

2° Lezione: Rock/Punk

3° Lezione: Word/Etnico

4° Lezione: Trip-Hop/Elettronica

 

 

DESTINATARI

Il corso è destinato è strutturato per partecipanti di tutte le età, di sesso maschile e femminile.

 

OBIETTIVI

Improvvisazione e Divertimento

L’autorappresentazione del sé è fondamentale: nella danza si porta “se stessi”!

Verrà dato spazio all’improvvisazione, lasciando la possibilità di esprimere il proprio modo d’essere: ogni singolo passo deve essere filtrato attraverso la propria interiorità, quindi diviene più energico, o dolce, o serio in base alle caratteristiche personali. Puntiamo al divertimento attraverso l’allenamento e la danza: la musica che ci piace, cantare, ballare e trovare la libertà d’espressione e la gioia del ballo.

Consapevolezza corporea e motricità

Il ritmo e la musica espressi attraverso il movimento e la danza diventano il veicolo per conoscere il proprio corpo ed apprendere la coordinazione motoria, in modo che sviluppino le capacità sensoriali e la percezione del proprio corpo nel suo complesso e nei suoi singoli segmenti; gambe, braccia, torace, ogni parte usa un suo codice comunicativo di cui si diviene consapevoli direttamente nell’usarlo a ritmo di musica, sia quello spontaneo ed interiore, che quello offerto dalla musica.

Prendere coscienza delle proprie capacità fisiche e dei limiti, per una maggior consapevolezza di se stessi e degli altri, un percorso di scoperta del corpo, del movimento e delle loro potenzialità espressive e creative.

Corpo e spazio

Si impara ad adattare gli schemi motori a parametri di spazio, tempo e ritmo, su se stesso come singolo individuo e collocandosi in diverse posizioni in relazione allo spazio ed ai compagni.

Inoltre il rapporto delle persone in relazione allo spazio che le circonda, la loro reciproca posizione, la disposizione del proprio corpo, sono elementi fondamentali nelle relazioni sociali.

Comunicazione “non verbale”

Sul piano collettivo il laboratorio sviluppa la capacità di comunicazione non verbale, di ascolto e di accoglienza degli altri: gesti, espressioni del volto, postura sono canali comunicativi che si utilizzano per trasmettere informazioni, canali oggi largamente in disuso a causa dell’aumento della sedentarietà e dei mezzi di comunicazione tecnologica, i quali riducono al minimo l’utilizzo del corpo per l’invio di messaggi esterni.

Il corpo usa i suoi canali per l’espressione di idee e ed emozioni

Anche l’apprendimento di piccole coreografie è importante perché incrementa la sua capacità di memorizzazione.

 

GIOVEDì h20.45-21.45

 

ABBONAMENTO MENSILE

30 euro per 1 volta a settimana (4 lezioni)

LEZIONE SINGOLA 10 euro

 

LEZIONE DI PROVA GRATUITA

 

*Richiesta TESSERA AICS (8 euro)

 

INSEGNANTE:

Cecilia Casiello

Cell. 346/8231609

E-Mail: info@progettosatyria